ARCHEOSTORY MAGAZINE

La cucina degli dei, le ricette degli antichi

L’antichità classica ha lasciato la propria indelebile impronta nella nostra cultura, nella lingua, nell’arte, ma la sua influenza è avvertibile anche in cucina. Nonostante le abitudini culinarie si siano modificate nel corso dei secoli, infatti, ancora oggi la cucina tradizionale mediterranea riprende alcuni ingredienti e procedimenti già in uso fra Greci e Romani

Ce lo dicono i miti, nei quali spesso si parla di cibo: dai banchetti omerici a base di carni arrostite ai cereali simboleggiati dalle bionde chiome di Demetra, dal prodigioso orto di Alcinoo, re dei Feaci, all’importanza di piante quali l’olivo e la vite, i cui frutti compaiono in innu- merevoli racconti. Anna Ferrari, studiosa di mitologia, offre un esauriente quadro dell’alimentazione degli antichi, curiosando tra racconti e leggende che hanno a che fare con il cibo – dal più insolito (l’ambrosia degli dèi, la luculliana cena di Trimalcione) al più comune (i legumi bolliti e i fichi secchi offerti alle divinità in incognito da Filemone e Bauci) – e spiegando quali fossero effettivamente le abitudini alimen- tari in Grecia e a Roma.

Il libroAccompagna la trattazione un’ampia sezione di ricette, alcune tratte direttamen- te dalle fonti antiche (non mancano le citazioni, in modo che si possa godere di brevi racconti mitologici anche mentre si cucina), altre ricavate dalla tradizione sudeuropea e basate su ingredienti dell’antichità: non resta che sperimentare una gustosa varietà di piatti dal sapore... divino.

L'AUTORE - Anna Ferrari, torinese, studiosa di mitologia classica, è au-trice di numerosi saggi sul mondo antico e di tre ampi repertori: un Dizionario di mitologia greca e latina (Utet 1999), un Dizionario dei luoghi letterari immaginari (Utet 2006) e un Dizionario dei luoghi del mito. Geografia reale e immaginaria del mondo classico (BUR 2012).

IL LIBRO - Anna Ferrari, "La cucina degli dei. Miti e ricette dall'antica Grecia alla Roma imperial". Blue edizioni, euro 14.