ARCHEOSTORY MAGAZINE

Archeo Tv

Heracleion, l'Atlantide dell'Egitto

Libri

media/k2/items/cache/8b0dca3b357fcee94cf1b8a6c08994ea_L.jpg

Gli schiavi nel mondo greco e romano

Nel mondo greco-romano la società era basata su una presenza massiccia di schiavi, che in determinati luoghi poterono raggiungere e forse superare il cinquanta per cento della popolazione. Il volume offre un panorama completo della questione
media/k2/items/cache/b48f2c03bbd159814922841bfb3fe7d7_L.jpg

Storia Oxford, viaggio nell'arte classica

  Seguendo un filo cronologico, questo volume tratta più di 1000 anni di pittura, scultura, architettura e ceramica
media/k2/items/cache/d4ae67bb81032f6add66be1c1df07be9_L.jpg

Storia dell'architettura italiana

Dalla prima urbanizzazione di Roma a villa Adriana: quello che due dei massimi storici dell'architettura antica hanno progettato è un volume che copre l'intera storia che dalla formazione di Roma giunge all'epoca della sua massima gloria, testimoniata dai monumenti che hanno contribuito a modellare la cultura dell'Occidente
media/k2/items/cache/f50c152c7848dac24210d3ad3ad22154_L.jpg

Immaginare Babele, all'alba della città

Babele. Il nome evoca subito un atto d’orgoglio punito con una condanna terribile, la totale distruzione. Se Babele è un mito biblico, appartiene invece alla storia che grandi città, enormi complessi monumentali dell’antico Oriente sono stati ridotti in polvere. Eppure rappresentano un tassello importante della storia dell’umanità
media/k2/items/cache/ee760d1c1474fde7f8f71a96b2452e29_L.jpg

La guerra civile ateniese

"In forma strisciante o in forma aperta, per molte generazioni, la guerra civile era, nelle città greche, lo stato abituale, regolare, normale: si è nati, si vive, si morrà in essa. Non vi è atto, ambizione o pensiero che non si rapporti ad essa”. Riconoscere che un conflitto è stato una guerra civile, cioè una guerra tra cittadini, dipende dal vincitore"
modules/mod_sj_k2_responsive_content/assets/images/nophoto.png

Pompei, la città eterna

Pompei è la città più viva delle città morte. Dal Settecento, quando cominciarono gli scavi, ha continuato a parlare, a svelare segreti, a dire l’ingegno, la bellezza, la florida grandezza della civiltà romana  SFOGLIA IL LIBRO
porn