I restiSono più di 200 gli scheletri recentemente rinvenuti nel cuore di Parigi, disposti con cura in fosse comuni. In seguito ai lavori di riqualificazione del Monoprix Réaumur-Sébastopol, situato nel 2° distretto, gli archeologi dell’INRAP (Istituto Nazionale di ricerche archeologiche preventive) hanno avviato degli scavi

La tombaUn team di archeologi giapponesi ha trovato nella necropoli tebana di El Khokha il sepolcro di un un antico produttore di birra. La tomba è stata trovata sulla riva occidentale del Nilo, in una necropoli vicina alla Valle dei Re

Lo scavoLa necropoli di tarda età romana, risalente al V-VI secolo d.C., con una sessantina di scheletri, vittime di una epidemia di peste, è stato rinvenuto alla Galleria degli Uffizi, durante i lavori nell'area sottostante il salone di lettura della Biblioteca Magliabechiana, attigua a piazza del Grano

La mummiaNella necropoli di Tel El-Tabila, in Egitto, gli scavi archeologici effettuati in una mastaba hanno portato alla luce due tombe, tre scheletri e numerosi ushabti, delle piccole statuette funerarie. I reperti sono stati datati al Periodo tardo dell’Egitto (664 – 332 a.C.)

Necropoli dell'OsteriaNuova scoperta archeologica durante i lavori per la valorizzazione della necropoli dell'Osteria a Vulci. Adiacente la famosa tomba della Sfinge è stato rinvenuto un piccolo dromos con un vestibolo su cui si prospettano due camere, una delle quali contenente oggetti che fanno parte di un corredo appartenente ad un giovane deceduto probabilmente all'età di 10 anni

porn