×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 544

ARCHEOSTORY MAGAZINE

Andrea CarandiniIl più importante archeologo italiano racconta il rito del fuoco pubblico che ha coronato la fondazione di Roma. A Roma la dea del fuoco pubblico era Vesta. Il suo culto è stato istituito probabilmente da Romolo intorno alla metà dell’VIII secolo a.C. Due secoli dopo Roma incoraggia su questo fuoco pubblico un mito fondativo più cosmopolita: sarebbe stato portato nel Lazio da Enea, che lo avrebbe salvato da Troia in fiamme

La Torre di BabeleBabele. Il nome evoca subito un atto d’orgoglio punito con una condanna terribile, la totale distruzione. Se Babele è un mito biblico, appartiene invece alla storia che grandi città, enormi complessi monumentali dell’antico Oriente sono stati ridotti in polvere. Eppure rappresentano un tassello importante della storia dell’umanità

"Venne il dio sulla terra dal cielo a mostrarti l’effigie, o tu andasti a mirarlo, Fidia, in cielo". Questo si diceva del colosso di Zeus a Olimpia, una delle sette meraviglie del mondo, opera di Fidia, insuperabile nel rappresentare la maestà e la bellezza degli dei

IL SOMMARIO DEL LIBRO

Il libroUn Medioevo inaspettato dalle mille invenzioni: occhiali e bottoni, ma anche forchetta e spaghetti, note musicali e polvere da sparo. Un racconto affascinante, una storia documentata di sorridente ironia e di immagini colorate

Soldati della Grande guerraVentotto luglio 1914. Scoppia la Prima guerra mondiale. Lo scontro bellico che dilaniò l'Europa e segnò la fine di un'epoca, quella che lo scrittore austriaco Stefan Zweig definì come l'età della sicurezza. Documenti, testimonianze, immagini e nuove interpretazioni degli storici ricordano - a 100 anni di distanza - il conflitto che sancì l'inzio del Secolo breve

SpezieUna merce inutile, priva di valore nutritivo, curativo o pratico, che ha mosso il mondo.Per lungo tempo - decine di secoli - le spezie hanno influenzato l'economia del mondo (di tutti i mondi, antico, medioevale, moderno) e di conseguenza hanno determinato gran parte della sua storia