La ricostruzione virtualeUn’arena rituale composta da 90 monoliti, il cui posizionamento risale a 4.500 anni fa e che sarebbe localizzata a soli 3 chilometri dal celebre sito di Stonehenge: l’annuncio del ritrovamento di quello che potrebbe essere il più grande monumento di età neolitica in Gran Bretagna si deve al team dello Stonehenge Hidden Landscapes Project

Non sono più dubbi. Le ossa rinvenute in un parcheggio a Leicester sono quelle del famoso sovrano. La conferma dal Dna e dalle datazioni al Carbonio 14. Gli esperti dell’università di Leicester hanno sottoposto i resti del corpo a diversi tipi di analisi, sempre più approfonditi. Ricostruito anche il volto del sovrano

VIDEO LO SCAVO | L'IDENTIFICAZIONE

StonehengeIl famoso sito del circolo di pietre era occupato già da oltre 7.500 prima della nascita di Cristo. Lo scavo diretto dall’università di Southampton ha rivelato l’esistenza di una comunità che viveva di caccia e pesca, a circa un chilometro e mezzo di distanza dal monumento megalitico, nell'area nota come Campo di Vespasiano

porn