ARCHEOSTORY MAGAZINE

Mosaico dalla TunisiaNel mondo greco-romano la società era basata su una presenza massiccia di schiavi, che in determinati luoghi poterono raggiungere e forse superare il cinquanta per cento della popolazione. Il volume offre un panorama completo della questione

Lo scheletroNon si tratta di un film dell'orrore o di un nuovo romanzo. In Polonia sarebbe stato scoperto niente meno che la sepoltura di un vampiro. Si avete capito bene. A Gliwice gli archeoogi hanno portato alla luce uno scheletro particolare: il cranio è stato deposto in mezzo alle gambe, secondo un rituale connesso con il vampirismo

CrociatiLe crociate “classiche” che ebbero come meta la Terrasanta finirono nel 1291 con la caduta di San Giovanni d’Acri. A partire dal Trecento l’ipotesi di una riconquista di Gerusalemme non fu più al centro della pianificazione crociata

Soldati della Grande guerraVentotto luglio 1914. Scoppia la Prima guerra mondiale. Lo scontro bellico che dilaniò l'Europa e segnò la fine di un'epoca, quella che lo scrittore austriaco Stefan Zweig definì come l'età della sicurezza. Documenti, testimonianze, immagini e nuove interpretazioni degli storici ricordano - a 100 anni di distanza - il conflitto che sancì l'inzio del Secolo breve

Aventino Priorato dei Cavalieri di MaltaIl cavaliere templare che, proveniente da Gerusalemme, entrava nell’Urbe dalla via Tiburtina si trovava dinanzi un’antica porta di pietra che aveva scolpite due teste di toro; quella esterna, rivolta verso la campagna, era un lugubre teschio, mentre l’altra, prospiciente la città, raffigurava un animale vivo