I resti di Filippo II di Macedonia (fonte: Javier Trueba)Il corpo del padre di Alessandro Magno non giace nella tomba II ma nella tomba I del sepolcro dei re macedoni, chiamato 'Grande Tumolo' e scoperto nel 1977 nella città greca di Vergina. Possibile grazie ai raggi X, la scoperta mette la parola fine a un dibattito che durava da 40 anni

Il busto di Alessandro MagnoGli archeologi hanno scoperto una stele in marmo con un busto dell'imperatore bizantino Eraclio, ritratto come Alessandro Magno. Il ritrovamento è avvenuto sull'isola di Cipro nel sito di Katalymmata ton Plakoton, sulla penisola di Akrotiri. Gli scavi avevano hanno portato in luce anche due basiliche, ritenute parte di un unico complesso monumentale

Saranno quasi certamentei i resti ossei scoperti nella sepolutra a risolvere fli enigmi che ancora aleggiano sull'imponente monumento funebre riportato alla luce lo scorso agosto nella località di Kastà, presso Amfipolis (Grecia settentrionale)

porn