ARCHEOSTORY MAGAZINE

Haiti, trovato il relitto della Santa Maria?

Le caravelleL'americano Barry Clifford - scrive Adnkronos - sostiene di avere localizzato il relitto  La Santa Maria, l'ammiraglia della flotta di caravelle con le quali Colombo salpò dalla Spagna nell'agosto del 1492, al largo della costa settentrionale di Haiti. Se le verifiche degli esperti dovessero confermarne l'autenticità, si tratterebbe di uno dei più importanti ritrovamenti della storia

Ne è convinto l'esploratore subacqueo americano Barry Clifford, che sostiene di avere localizzato il relitto della caravella al largo della costa settentrionale di Haiti. Se le verifiche degli esperti dovessero confermare l'autenticità del relitto, si tratterebbe di uno dei più importanti ritrovamenti della storia. Clifford ha spiegato alla Cnn di avere scoperto il relitto della Santa Maria nel punto esatto nel quale Colombo disse che la nave si incagliò, oltre 500 anni fa.

I resti della caravella si troverebbero incastrati in una barriera corallina sulla costa settentrionale di Haiti, a circa 3-5 metri sotto il livello del mare. Secondo Clifford, la prova definitiva che il relitto sia proprio quello della caravella di Colombo sarebbe il cannone del XV secolo rinvenuto su un fianco della nave. Gli studiosi dovranno ora effettuare tutte le verifiche per stabilire se si tratti veramente della Santa Maria. Clifford ha annunciato che il mese prossimo tornerà ad Haiti per incontrarsi con le autorità locali e tracciare un piano di lavoro.

 
Altro in questa categoria: Le mummie con le maschere di rame »