ARCHEOSTORY MAGAZINE

Magna Carta, scoperta una nuova edizione nel Kent

La copia della Magna Carta (La Presse)Il documento è stato ritrovato nel Kent negli archivi della sede dell'History & Library centre. La pergamena scritta in latino - che il re d'inghilterra giovanni senzaterra fu costretto a concedere ai baroni del regno il 15 giugno 1215 - vale 10 milioni di euro perché è strappata e manca circa un terzo del testo

Il documento è stato conservato negli anni a Maidstone, ma appartiene alla cittadina di Sandwich, settemila persone. Nicholas Vincent, che ha autenticato la copia, ha parlato di una scoperta fantastica. Il professore della University of East Anglia ha sostenuto che il ritrovamento fa sperare che in futuro verranno alla luce altre copie. Al mondo ci sono 24 edizioni della Magna Carta.

LA MOSTRA A LONDRA - Le quattro copie rimaste della Magna Carta sono state riunite per la prima volta ed esposte alla British Library di Londra. L'iniziativa è stata organizzata per celebrare gli 800 anni dalla stesura del documento che cambiò la storia del diritto inglese. L'originale della Magna Carta venne firmata nel 1215 da re Giovanni Senzaterra, sotto la pressione di suoi baroni: vi si riconosceva per la prima volta che nessuno e' al di sopra della legge (sovrano compreso) e che ognuno ha diritto a un processo equo.