ARCHEOSTORY MAGAZINE

Parma, i luoghi della Resistenza su iPhone

App Resistenza maPPE Parma

Nel’ambito delle celebrazioni per il 70esimo anniversario della lotta di Liberazione, l’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma presenta Resistenza mAPPe Parma, applicazione per smartphone e tablet dedicata ai luoghi della guerra e della lotta antifascista in città

Il progetto Resistenza mAPPe nasce per iniziativa dell’Istituto per la Storia e la Memoria del Novecento Parri Emilia Romagna, in collaborazione con gli Istituti storici dell’Emilia Romagna in Rete ed è stato realizzato grazie al contributo dell’assessorato regionale alla Cultura e l’esecuzione tecnica di BraDypUS - Communicating Cultural Heritage. Si tratta di una collana di applicazioni informatiche multimediali (scaricabili gratuitamente da Google play per sistemi operativi Android e da iTunes per dispositivi Apple) contenenti percorsi dei nove capoluoghi di provincia emiliani su tematiche che hanno riguardato ciascuna città. Dopo Rimini e Piacenza, la terza città a presentare i risultati del lavoro è proprio Parma.

Il lavoro relativo ai contenuti della app parmigiana è stato svolto da Michela Cerocchi, Teresa Malice, Marco Minardi e Guido Pisi dell’ISREC, con il contributo del Comitato XXV Aprile di Parma. Tre sono gli itinerari tematici “mappati”: Resistere in città, Palazzi del potere e del terrore, Parma in guerra. Ognuno di questi si compone di 8-15 tappe, tutte corredate da immagini, documenti, testimonianze. Le app veicolano informazioni di sintesi e divulgative portando i fruitori (cittadini, turisti, studenti) direttamente nel luogo in cui gli eventi storici si sono svolti, in un vero e proprio “itinerario della Storia e della Memoria”. Proprio in ragione di queste caratteristiche, la app costituisce uno strumento importantissimo, oltre che per la cittadinanza, anche per il turismo culturale e per la didattica nelle scuole.

A quest’ultimo proposito Resistenza mAPPe potrà in futuro configurarsi come veicolo di supporto ad alcuni progetti didattici dell’Istituto storico già collaudati (come “Luoghi della memoria. Itinerari di studio per studenti condotti da studenti”, promosso dall’ISREC e dal Comune di Parma). Oltre alla app inoltre, Resistenza mAPPe ha anche un sito, www.resistenzamappe.it. Quest’ultimo sarà punto di riferimento per quanto riguarda la comunicazione, gli eventuali aggiornamenti e soprattutto il dialogo con i navigatori del web, grazie all’integrazione con gli account social, che hanno come obiettivo quello di avvicinare una platea trasversale alla storia della Resistenza e della Seconda guerra mondiale. Per l’occasione sono state create dunque una pagina Facebook (“Resistenza Mappe” nel motore di ricerca interno del social network) e un account Pinterest dove sarà possibile condividere e scambiarsi immagini riguardanti gli argomenti trattati.

Resistenza maPPe Parma è disponibile gratis su AppStore