ARCHEOSTORY MAGAZINE

I dieci comandamenti in mostra

I 10 comandamentiFino al 16 aprile il Cincinnati Museum Center (Usa) espone uno dei più antichi rotoli con le celebri tavole della legge che Dio diede a Mosè. Il reperto è arrivato nella città americana in occasione dell'esposizione “Dead Sea Scrolls: Life and Faith in Ancient Times,” insieme ad altri 10 manoscriti del mar Morto da Israele

Cicinnati Museum CenterIl rotolo con i Dieci comandamenti è uno dei due più antichi che reca le tavole della legge di Mosè, insieme al considetto papiro Nash conservato all'università di Cambridge in Inghilterra. Il frammento,scritto in ebraico su una stretta striscia di pergamena, è piuttosto ben conservato.

LA STORIA - I manoscritti del Mar Morto (o rotoli del Mar Morto) sono un insieme di manoscritti rinvenuti nei pressi del mare omonimo. Di essi fanno parte varie raccolte di testi, tra cui i Manoscritti di Qumran, che ne costituiscono una delle parti più importanti.

I rotoli sono composti da circa 900 documenti, compresi testi della Bibbia ebraica, scoperti tra il 1947 e il 1956 in undici grotte dentro e intorno al Uadi di Qumran, vicino alle rovine dell'antico insediamento di Khirbet Qumran, sulla riva nord-occidentale del Mar Morto. 

I testi comprendono alcune delle uniche copie superstiti note dei documenti biblici prodotte prima del 100 a.C.  Sono scritti in ebraico, aramaico e greco, per lo più su pergamena, ma con alcuni scritti su papiro. Datano in genere tra il 250 a.C. e il 70 d.C. Grazie a Google i manoscritti possono essere visionati on-line sul sito Deadoscrolls.org