ARCHEOSTORY MAGAZINE

Cinquemila anni prima di Stonehenge

StonehengeIl famoso sito del circolo di pietre era occupato già da oltre 7.500 prima della nascita di Cristo. Lo scavo diretto dall’università di Southampton ha rivelato l’esistenza di una comunità che viveva di caccia e pesca, a circa un chilometro e mezzo di distanza dal monumento megalitico, nell'area nota come Campo di Vespasiano

Qui nel duemila si erano verificati ritrovamenti sporadici. Ora le nuove indagini hanno portato in luce l’esistenza di un’antica sorgente, utilizzata verosimilmente dagli abitanti del villaggio mesolitico. Ma a datare ad epoca ancora più remota il sito concorrono una serie di utensili vecchi di almeno novemila anni, secondo i rilevamenti condotti al carbonio 14. Scoperte che riportano dunque l’attenzione sulla piana di Amesbury. Gli scavi intanto continuano. La storia di Stonehenge è ancora tutta da scrivere.