ARCHEOSTORY MAGAZINE

Israele, scoperto villaggio abbandonato dell'epoca di Erode

Il villaggioIn Israele, non lontano da Gerusalemme, gli archeologi hanno scavato i resti di un villaggio rurale di 2.300 anni fa. Le ricerche hanno rivelato stretti vicoli e alcune case, ognuna contenente diverse stanze, e un cortile. Tra le rovine sono stati trovati strumenti per la macinatura, giare per olio e vino, e monete

Il villaggio raggiunse il suo apice nel III secolo a.C., quando la Giudea era sottto il controllo della dinastia Seleucide. I residenti sembrano poi aver abbandonato la città all’arrivo dei Romani e all'avvento del governo di Erode il Grande, nel 37 a.C. Un fenomeno piuttosto comune, testiomoniato anche da altri siti delle regione, collegato, secondo gli archeologi, alla costruzione del Tempio di Gerusalemme, voluto dallo stesso Erode