ARCHEOSTORY MAGAZINE

Top Stories
media/k2/items/cache/df1da44862bfbe0dd2169e4d14570593_XL.jpg

Un tesoro in fondo al mare, trovate duemila monete d'oro

E' la più larga raccolta di monete antiche d'oro mai scoperta in Israele. A trovarla sono stati quattro sub nello specchio di mare antistante Cesarea, uno dei siti archeologici romani più importanti e più visitati di Israele
media/k2/items/cache/e561084e9220383c7204eb40f9bc13f1_XL.jpg

I papiri di Ercolano si leggono ai raggi X

Non hanno più segreti i papiri di Ercolano, 'sopravvissuti' alla disastrosa eruzione del Vesuvio del 79 d.C: adesso è possibile srotolarli e leggerli in modo virtuale, grazie a una tecnica ai raggi X applicata per la prima volta ai reperti
media/k2/items/cache/84c42b9986b8cecdea81ed6abb66c108_XL.jpg

Gela, nel mare i lingotti di Atlantide

All'interno di un relitto databile alla prima metà del VI secolo a. C., 39 lingotti di un materiale nobile, l'Oricalco, simile al moderno ottone, noto nell'antichità come metallo prezioso, tanto da essere considerato al terzo posto per valore commerciale, dopo oro e argento
media/k2/items/cache/983fb56032c1ac1b726360eae9dd3d18_XL.jpg

Egitto, la tomba della regina Khentkaus

  Una missione archeologica ceca ha scoperto la tomba di Khentkaus III, una regina della V dinastia faraonica, risalente a circa 4.500 anni fa. Lo spettacolare ritrovamento è avvenuto nella zona di Abu Sir, sede di una necropoli egizia nei pressi del Cairo
media/k2/items/cache/8b072d4f47fa16702f8c7356d2c88ee8_XL.jpg

Il dio degli Etruschi scoperto a Orvieto

Un tempio di grandi dimensioni e una testa maschile in terracotta (in origine policroma), a grandezza naturale e su base dello stesso materiale, che secondo i primi accertamenti potrebbe identificarsi con Voltumna, divinità suprema del pantheon etrusco
media/k2/items/cache/4effff5398b13b476604d4d8450bedfd_XL.jpg

Il più grande bacino idrico dell'antica Roma

Con circa 35 metri di larghezza per 70 di lunghezza e un quarto di ettaro di superficie, è il più grande bacino idrico della Roma Imperiale mai ritrovato. La grande vasca è stata scoperta durante gli scavi archeologici all'interno del cantiere per la Stazione San Giovanni della Metro C a Roma LA SCOPERTA 
media/k2/items/cache/3b77d3f73b59742412f393cd0d264b14_XL.jpg

Luxor, gli scavi italiani nel tempio di Amenhotep II

Si è conclusa il 17 gennaio 2013 la 15esima campagna di scavo, diretta dal dottor Angelo Sesana e condotta dal Cefb – Centro di Egittologia Francesco Ballerini, presso il Tempio di Milioni di Anni di Amenhotep II, situato immediatamente a nord del tempio di Ramesse II, noto come Ramesseum  
media/k2/items/cache/59b514757c03f4e14c006ca63de02928_XL.jpg

Viaggio nell'aldilà, le porte dell'inferno

Quello scoperto in Turchia da archeologi italiani non è che uno dei tanti accessi al mondo degli inferi. Dalla Grecia all'Italia per arrivare fino in Nicargaua scopriamo i cancelli dell'Ade dissaminati in ogni angolo del mondo